Necci


Ingredienti per 10 “necci”
 
3 etti di farina di castagne

Acqua quanto basta

Un pizzico di sale

 

Procedimento:
 
setacciare la farina di castagne in una pirofila , aggiungere il pizzico di sale e l’acqua quanto basta fino a che l’impasto risulti morbido ma non troppo liquido; amalgamare bene finché non ci siano grumi. L’impasto deve risultare liscio.
Per fare questa specialità delle nostre zone, ci vogliono i “testi” , che sono  due cerchi di ferro che si sovrappongono dotati di manici abbastanza lunghi che permettono di afferrarli, per poterli poi girare più volte sulla fiamma del fuoco. Quindi si mettono i “testi” sulla fiamma del gas, bene oliati all’interno e quando sono ben caldi da ambo le parti, si aprono e all’interno di uno di essi  viene messo un  po’ d’impasto.

Poi si sovrappone l’altro cerchio, si fa aderire bene, si aspetta  2 o 3 minuti, quindi si gira il testo facendo cuocere  il “neccio” dall’altra parte rigirandolo spesso finché non risulti con una bella “crosticina” dorata da ambo le parti. All’interno del “neccio” può essere spalmata una buona ricotta di pecora.